Arbitrato Internazionale in Materia di Costruzione

Il diritto delle costruzioni e degli appalti è uno dei nostri principali settori di attività professionale. Abbiamo grande esperienza nella gestione di controversie internazionali in materia edile e ingegneristica e nell’applicazione degli approcci strategici più adeguati, non solo nella conduzione dei procedimenti arbitrali stessi, ma anche nelle fasi delle negoziazioni pre-arbitrali e nelle fasi di mediazione.

Le controversie in materia edile, ingegneristica e infrastrutturale differiscono per loro natura dalle controversie commerciali. I progetti di costruzione e i contenziosi che ne derivano sono inevitabilmente complessi. Si evolvono nel corso della vita del progetto, richiedono il coordinamento di un gran numero di parti, la completa conformità alle regolamentazioni locali e spesso comportano problematiche tecniche o progettuali e sono anche soggetti a richieste di risarcimento relative a finanziamenti, adempimenti, modifiche e ritardi. Pertanto, il nostro approccio alla risoluzione di tali controversie si basa su una approfondita conoscenza della natura specifica del settore.

Forniamo regolarmente consulenze ai nostri clienti, a livello mondiale, riguardo alla stesura e alla revisione delle clausole per la risoluzione delle controversie e dei quadri di riferimento dei contratti edili, dei contratti di joint venture, degli accordi consortili e dei contratti chiavi in mano, compresi quelli basati sui modelli di settore come quelli della International Federation of Consulting Engineers (FIDIC).

Forniamo regolarmente consulenze e rappresentiamo Stati ed enti pubblici, proprietà, ditte appaltatrici, fornitori, ingegneri, architetti, consulenti e costruttori nell’ambito di controversie nel settore delle costruzioni e di arbitrati internazionali, e di qualsivoglia forma di negoziazione amichevole.

Stewart Shackleton, che ha conseguito un Diploma di Laurea Magistrale (MSc) in Diritto delle costruzioni e degli appalti (Construction Law) al King’s College, University of London, opera anche in veste di arbitro unico, arbitro nominato dalle parti e presidente di tribunale nell’ambito di complesse controversie internazionali nel settore delle costruzioni.

Spesso, su istruzione di studi legali locali, operiamo in collaborazione con questi o con i team di consulenti legali in-house dei nostri clienti. Abbiamo sviluppato una rete di esperti e professionisti del settore delle costruzioni sempre disponibili a fornire assistenza per la valutazione delle azioni legali e la gestione di casi complessi e caratterizzati dalla presenza di grandi volumi di documentazioni.

Selezione degli incarichi più importanti

  • Rappresentante di un’azienda del Qatar nell’ambito di controversie soggette a un arbitrato locale contro un ente di Stato in relazione a un importante progetto di costruzione di impianti petroliferi e per il gas nel Qatar
  • Rappresentante di una multinazionale edile mediorientale nell’ambito di controversie riferite a un progetto per la costruzione di una torre multifunzionale ad Abu Dhabi
  • Rappresentante di una Società mediorientale nell’ambito di controversie riferite alla costruzione di due edifici a torre a Dubai
  • Rappresentante di un Gruppo di Dubai nell’ambito di un arbitrato DIAC riferito a controversie derivanti dalla costruzione di strutture in uno dei più grandi centri commerciali degli Emirati Arabi Uniti
  • Rappresentante di una importante società degli Emirati Arabi Uniti contro un datore di lavoro nell’ambito di un arbitrato DIAC riferito a un contratto per un importante progetto edile negli Emirati Arabi Uniti
  • Rappresentante di una società editoriale mediorientale nell’ambito di procedimenti arbitrali contro fornitori asiatici riferiti a un progetto per la costruzione di impianti produttivi a Dubai
  • Rappresentante di una multinazionale cinese nell’ambito di controversie soggette a un accordo di arbitrato ad hoc (Regolamenti UNCITRAL) riferito a un progetto di costruzione fallito per un grande complesso di uffici nell’Europa orientale
  • Rappresentante di una Società di costruzioni mediorientale nell’ambito di un arbitrato DIAC contro una parte europea riferito alla costruzione di un edificio residenziale a torre a Dubai
  • Rappresentante di una Società di costruzioni mediorientale nell’ambito di un arbitrato ad hoc locale riferito alla costruzione di una università per uno Stato del Golfo.
  • Rappresentante di un’azienda britannica nell’ambito di un arbitrato LCIA riferito a lavori di costruzione stradali
  • Rappresentante di una Società mediorientale nell’ambito di un arbitrato ICC riguardante la costruzione e la gestione di un impianto industriale negli Emirati Arabi Uniti e una joint venture fallita
  • Rappresentante di un consorzio di investitori europei in un arbitrato ICSID contro uno Stato dell’America Latina nell’ambito di controversie riferite a importanti progetti infrastrutturali
  • Rappresentante di una Società europea contro uno Stato Mediorientale nell’ambito di un arbitrato ICC riferito alla costruzione di strutture portuali
  • Rappresentante di un’azienda indiana nell’ambito di un arbitrato LCIA contro una primaria società di costruzioni europea in relazione a una fabbrica di prodotti chimici costruita in India
  • Rappresentante di un’azienda giapponese nell’ambito di un arbitrato ICC contro un ente pubblico europeo in relazione alla costruzione di impianti idroelettrici
  • Rappresentante di un’azienda britannica del settore della progettazione e dell’ingegneria nell’ambito di un arbitrato ICC contro una azienda tedesca riferito a un contratto di fornitura per costruzioni militari
  • Rappresentante di una Società europea nell’ambito di procedimenti ICC in relazione alla costruzione di una centrale elettrica nel Nord Africa
  • Rappresentante di una Società mediorientale nell’ambito di procedimenti ICSID riferiti a progetti di costruzione e immobiliari in uno Stato nordafricano
  • Rappresentante di una Holding nell’ambito di un arbitrato ad hoc a Dubai riferito alla costruzione di un grande centro commerciale
  • Rappresentante di una Società libanese nell’ambito di procedimenti arbitrali DIAC contro una Società europea riferiti a una joint venture per una serie di progetti di costruzione a Dubai